Adotta un albero

Benefici sociali ed economici dell'orto di S.Teresa d'Avila

07/01/2020

di Cristiane Andrade

Durante i mesi di novembre e dicembre sono proseguiti i lavori di manutenzione del giardino e dell’orto del progetto di S.Teresa d’Avila. Tutto quello che è stato piantato nell’orto è diventato cibo per bambini e ragazzi che frequentano la scuola comunitaria, mentre l’eccedenza è stata venduta agli abitanti delle comunità “Sol Nascente” e “Vila Nova” della città di S.Luis. Questa operazione di vendita ha portato benefici economici al progetto di S.Teresa d’Avila, poiché gli introiti sono passati da 100 a 500 real.


Giardino e orto di S.Teresa


Altra immagine del giardino e dell'orto di S.Teresa

In questo periodo abbiamo ricevuto anche la visita del direttore del “Banco do Brasil”, che si è detto entusiasta del nostro progetto scolastico.


Al centro il direttore del Banco do Brasil

Si segnala che il 10 di novembre i bambini e gli insegnanti hanno voluto fare una sorpresa di compleanno a “zia Alcina”, una delle responsabili e colonna portante del progetto di S.Teresa d’Avila.  


Festa di compleanno a sorpresa per zia Alcina (al centro)

Il 18 novembre si è tenuta la 15° Fiera culturale dell'Istituto São José do Bonfim, che si è intitolata “Sentinelle ambientali: la cura è preservare”. In particolare, è stato esposto tutto il lavoro svolto durante l’anno 2019, tra cui le attività legate all’orticoltura, all’artigianato, agli spettacoli musicali e di danza. 


15° Fiera culturale di S.Teresa d'Avila


Bambine durante la 15° Fiera culturale di S.Teresa d'Avila